AdministraciónBlog

Quali sono le principali teorie del management?

Fino all’inizio del XX secolo, l’amministrazione si è evoluta a piccoli passi e molto lentamente, l’emergere e il consolidamento dell’economia capitalistica industriale è avvenuta molto gradualmente, a partire dal declino delle basi del sistema feudale, seguito dall’emergere del manifatturiero corporazioni produttive e artigiane che generarono il conseguente emergere della borghesia mercantile come classe dirigente e il consolidamento dello Stato Assoluto da essa sostenuto.

Rendendosi conto che il potere reale e assoluto dei monarchi rallentava la loro crescita, questa stessa borghesia iniziò a difendere le teorie del liberalismo economico e riuscì persino a consolidare il proprio potere.

Gradualmente, i sindacati iniziarono a essere sostituiti dal lavoro salariato tra il XVI e il XVIII secolo. Solo dopo un’ulteriore modernizzazione della società attraverso la rivoluzione industriale iniziò il pensiero amministrativo.

Fu in questo contesto tra il XIX e il XX secolo che gli Stati Uniti divennero la principale potenza industriale del pianeta. Allo stesso tempo, sono diventati la culla per l’emergere di una delle prime teorie di gestione: la gestione scientifica (taylorismo).

Le teorie di gestione possono essere raggruppate in base alla loro enfasi (su compiti, struttura, persone, ambiente e tecnologia). È importante notare che le teorie non si contraddicono, ma piuttosto si completano a vicenda, potrebbe esserci una critica ai concetti difesi da una teoria precedente, tuttavia, questa critica genererà lo sviluppo di proposizioni più complesse, ma che comunque integrare in modo migliore gran parte di ciò che in precedenza era difeso.

Principali teorie dell’amministrazione

Le principali teorie amministrative sono:

Amministrazione Scientifica (Taylorismo)

Con un’enfasi sui compiti, ha cercato di razionalizzare il lavoro a livello operativo, cioè si è concentrato sul dipendente, sebbene abbia presentato produttività ed efficienza come vantaggi, non ha tenuto conto delle esigenze sociali dei dipendenti.

Teoria burocratica (Weber)

Con un’enfasi sulla struttura, mirava alla razionalità organizzativa e all’organizzazione formale (basata su regole e norme). Si concentrava su tutta l’organizzazione, era molto rigido e lento, anche se i suoi vantaggi erano la costanza e l’efficienza.

Teoria classica (Fayol)

Aveva anche un’enfasi sulla struttura, tuttavia l’attenzione era sul manager (vista dall’alto). Ha difeso la pianificazione come una delle principali funzioni del manager, sottolineando 14 principi di amministrazione che saranno la chiave per una corretta gestione.

Teoria delle relazioni umane

Come già indica il nome, la sua enfasi era sulle persone, attingendo all’esperienza Hawthorne (analisi dei rapporti di produttività con l’illuminazione della fabbrica di elettronica Hawthorne), ha sostenuto un focus sull’organizzazione informale, la comunicazione, la leadership, la motivazione e le dinamiche di gruppo.

Teoria strutturalista

Enfatizza sia la struttura che l’ambiente organizzativo, in quanto tale, ha un approccio plurale che considera l’organizzazione, sia nei suoi aspetti formali e informali, sia anche l’ambiente e il modo in cui l’organizzazione interagisce e impara da esso.

Teoria neoclassica

L’accento sulla struttura, si basa sulla pratica dell’amministrazione, sulla riaffermazione dei principi della teoria classica e generale dell’amministrazione, ma in modo ridimensionato.

Teoria del comportamento

L’enfasi sulle persone, presenta un approccio comportamentale, pur derivando dalla Teoria delle Relazioni Umane, offre una visione del comportamento inserita nel contesto organizzativo.

Teoria della contingenza

L’enfasi sull’ambiente e la tecnologia sostiene sia che non esiste un modo migliore per organizzarsi, ma anche che un modo per organizzare potrebbe non essere efficace allo stesso modo in tutte le situazioni.

Publicaciones relacionadas

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Mira también
Cerrar
Botón volver arriba
Cerrar