AdministraciónBlogEmprendimientoRecursos Humanos

Il piano di lavoro, spiegato con esempi

Il Piano di lavoro È un documento che descrive un progetto da realizzare in un reparto o in un’azienda. Di solito copre un periodo da 6 a 12 mesi, è necessario presentare un buon argomento per convincere qualcuno che è interessato o per investire risorse nella sua esecuzione.

È ampiamente utilizzato nelle aziende di tutto il mondo e non dipende da conoscenze pregresse nell’area dei progetti da realizzare, sebbene sia essenzialmente un progetto per il suo inizio, metà e fine.

A cosa serve il piano di lavoro?

Serve a dimostrare una proposta di lavoro che viene fatta per risolvere un problema, migliorare un processo o costruire o modificare qualcosa. Il suo obiettivo principale è ottenere il supporto dell’azienda per svolgere un lavoro specifico e temporaneo.

In generale, dalla Pianificazione Strategica nasce la necessità di implementare azioni per raggiungere i propri obiettivi, il Piano di Lavoro è un’opzione per descrivere come sarà realizzato il progetto.

Struttura del piano di lavoro

La sua struttura comprende i seguenti argomenti:

introduzione: Fornisce il contesto generale su dove è inserito il piano, ad esempio, Nell’anno 2015, l’azienda X ha iniziato la sua attività nel settore della produzione di carta utilizzando una tecnica rivoluzionaria che ha portato una grande crescita al business. Quello che una volta era un distributore è diventato un grande gruppo produttivo…

Giustificazione: Spiega perché è stato costruito il piano di lavoro, ad esempio, Con la forte crescita del numero di ordini, l’azienda ha iniziato ad avere difficoltà a elaborarli ed effettuare le consegne nei tempi previsti, quindi questo piano di lavoro propone l’implementazione di un computer sistema che ne automatizza l’elaborazione.

obiettivi: Descrivi chiaramente dove vuoi che vada il piano di lavoro. Deve contenere obiettivi SMART, cioè specifici, misurabili, realizzabili, pertinenti e tempestivi, ad esempio espandere il numero di ordini a 10.000 al giorno entro dicembre 2020; Integrare il sistema nell’inventario di almeno il 50% dei clienti entro marzo 2020…

Risorse necessarie: Per realizzare il piano sono necessarie risorse umane, materiali e finanziarie.

Restrizioni: Fattori che limitano il piano di lavoro, ad esempio tempi di esecuzione, budget a disposizione, normative da osservare, ecc.

Piano d’azione: Insieme di attività che soddisfano gli obiettivi del piano di lavoro, ad esempio si potrebbe parlare di: A supporto del gran numero di richieste, verranno svolte attività di acquisizione di sistema, applicazione, formazione e sensibilizzazione degli stakeholder, ecc.

Publicaciones relacionadas

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Botón volver arriba
Cerrar