AdministraciónBlog

Definizione di controllo nell’amministrazione ✅

Controllo in amministrazione Fa parte delle fasi del processo amministrativo, il suo scopo principale è determinare se ciò che è stato inizialmente pianificato viene eseguito.

Oliveira (2005, p. 427) afferma che il controllo è fare un confronto dei risultati delle azioni, con gli standard precedentemente stabiliti, per correggerli se necessario.

Obiettivi del controllo di gestione

Il controllo nell’amministrazione mira a:

  • Rileva e correggi tutti gli errori presentati nel processo amministrativo.
  • Prevenire nuovi errori o fallimenti all’interno del processo.

La funzione principale del controllo è garantire l’adempimento di quanto pianificato raggiungere gli obiettivi proposti, assicurando il corretto svolgimento delle attività.

Importanza del controllo

Con il controllo, l’azienda può garantire la continuità del flusso delle operazioni in linea con le aspettative, in questo modo i suoi risultati offrono ai manager migliori condizioni per prendere decisioni giudiziose.

Un’organizzazione competitiva nel mercato in cui opera, ha bisogno di più che prepararsi in relazione alle strategie di vendita, migliorare le proprie operazioni e avere una maggiore efficienza nei processi. In questo modo l’azienda può ridurre i costi e migliorare la qualità delle soluzioni presentate.

In sintesi, il controllo amministrativo è la risorsa che consente all’amministratore di prendere in carico un’impresa e garantire che le attività siano sempre conformi ai propri interessi, preservando così la fase di pianificazione per tutto il tempo necessario.

Come si svolge il controllo nel processo amministrativo?

Il controllo dovrebbe essere un processo costante per minimizzare gli errori e aumentare i risultati positivi. In termini generali, il processo di controllo si svolge attraverso le seguenti fasi:

Definire un modello di ruolo

Identificare e delineare la via da seguire o cosa dovrebbe essere fatto e quali sono i risultati attesi. Fondamentalmente, deve essere realizzato un manuale specificando qual è il processo che deve essere svolto e chi se ne occuperà.

Stabilire un’unità di misura

Per valutare le prestazioni è necessario impostare un’unità di misura, che serve a determinare se i risultati sono sulla buona strada, questa unità di misura può essere un dato statistico.

Confronto delle prestazioni con lo standard stabilito

A questo punto, ciò che si deve fare è confrontare se i risultati ottenuti sono conformi agli standard stabiliti.

Il confronto può essere definito come il grado di differenza tra le prestazioni effettive e quelle desiderate.

Azione correttiva

L’obiettivo principale dell’azione correttiva è trasformare i processi in modo che vengano eseguiti nel modo che l’azienda li ritiene appropriati. Per questo, tutti i passaggi precedenti devono fornire materiale sufficiente che aiuti ad applicare le azioni correttive necessarie.

Infine si può concludere che il controllo nell’amministrazione è una risorsa indispensabile per garantire la corretta esecuzione dei processi.

Publicaciones relacionadas

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Botón volver arriba
Cerrar