BlogEmprendimiento

Crea un perfetto progetto di vita personale

Per avviare una piccola riflessione sullo scopo; I progetti differiscono dalle attività operative perché hanno un inizio e una fine definiti, per contestualizzarci nel nostro progetto di vita, possiamo presumere che l’ambito dei nostri progetti sia limitato a questa vita, come la conosciamo, indipendentemente dalle convinzioni che abbiamo e cosa potrebbe succedere prima o poi.

Prima di fare un passo indietro e abbandonarlo, devi capire che gestire un progetto significa fondamentalmente impiegare una serie di strumenti, conoscenze, tecniche e abilità per aiutarti a raggiungere una serie di requisiti definiti, in questo momento ti devi chiedere , come posso applicare quanto sopra nel mio progetto di vita?, ed è quello che vedremo dopo.

Puoi realizzare i tuoi sogni, se investi il ​​tempo necessario per progettare e gestire la tua vita.

1. Definire le esigenze e le priorità

Cosa speri di ottenere da questo progetto? Cosa vuoi ottenere? Non hai bisogno di rispondere a queste incognite in termini di principio guida della tua vita, queste sono domande che abbracciano molto di più, devi suddividerlo in alcune aree chiave e determinare cosa vuoi ottenere da ciascuna di esse. loro, ad esempio, le aree potrebbero includere: finanze, famiglia, amici, salute, carriera, casa, ecc.

Successivamente, pensa a cosa vuoi ottenere in ciascuna di queste aree e su quali vuoi lavorare principalmente, allo stesso modo devi aumentare alcuni Obiettivi SMARTInfine, in questo modo, sarai in grado di realizzare quando avrai raggiunto il successo.

In termini di tempo, è necessario ridurre la portata del progetto a una durata compresa tra 1 e un massimo di 5 anni, in questo modo il raggiungimento degli obiettivi potrebbe essere meno opprimente, tuttavia questo dipenderà da ciascuna persona.

2. Prendi in considerazione le preoccupazioni e le aspettative degli altri.

Se ad un certo punto decidi di volerti trasferire in un altro luogo e questo coinvolge la tua famiglia, allora saranno influenzati dalla tua decisione, d’altra parte, se vuoi smettere di fumare e hai la certezza che questo sta andando per metterti di cattivo umore Al lavoro, i tuoi colleghi sono i tuoi stakeholder.

Devi pensare ed essere consapevole di come le tue esigenze avranno un impatto sulle altre persone e di cosa potrebbero fare per affrontare questi problemi. È necessario verificare costantemente con i propri stakeholder che le linee di comunicazione siano aperte e che tutto funzioni correttamente. Infine, devi ricordarlo lo stakeholder principale sei te stesso.

3. Gestisci le restrizioni.

È necessario identificare diversi limiti per avere successo nel progetto, inclusi aspetti quali: costi, ambito, risorse, pianificazione, qualità e rischio, ma potrebbe anche essere ancora più facile considerare questi limiti in termini di un progetto specifico di esempio, come come perdita di peso. Chiediti quanto segue:

progetto di vita personale
  • Qual è il vero scopo del progetto? Quanto peso vuoi perdere?
  • Quanto tempo avrai per raggiungere l’obiettivo? Vuoi davvero perdere due chili per poter indossare quei pantaloni che ti piacciono tanto? O stai cercando di perdere peso a lungo termine per essere più sano?
  • Quanto costerà? Hai intenzione di pagare un abbonamento a una palestra? Allenatore personale? Nutrizionista? Quanto sarebbe il denaro massimo preventivato per raggiungere questo obiettivo?
  • Quali standard di qualità intendi applicare? Ad esempio, perderai peso in qualsiasi modo necessario o solo se mangi in modo sano?
  • Chi farà parte del progetto? Il tuo? Altri membri della famiglia, colleghi o amici? Questo obiettivo è più o meno importante di altri obiettivi già stabiliti?
  • Quali rischi potrebbero rappresentare una minaccia per il tuo obiettivo? Come affronterai questi rischi?

Potrebbe piacerti anche:

Publicaciones relacionadas

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Botón volver arriba
Cerrar